Attivi Digitali

La legge fondamentale del reale

Gianluca Mazza Analisi Digitale 8 novembre 2018 Leave a reply

In un precedente articolo concludevo affermando che più lavoriamo per rendere semplici, puliti ed essenziali i processi aziendali (il modo di fare le cose) e più scopriamo una bellezza che emerge.

E’ un lavoro simile a quello che fa il mare:

Tu butti qualcosa in mare, e il mare (dopo un tempo imprecisato e imprecisabile) te lo restituisce lavorato, finito, levigato, lucido o opaco secondo il materiale, e anche bagnato perché così i colori sono più vivaci

(Bruno Munari, Il Mare come artigiano)

Read More

Cinzia e il diluvio digitale

Gianluca Mazza Gestione Digitale 15 ottobre 2018 Leave a reply

Non so se ve ne siete accorti. ma a quanto pare il mondo sta per affrontare un diluvio digitale. Ogni giorno le notizie su eventi naturali disastrosi e eccezionali si incrociano con quelle di aziende che affondano sotto il peso della loro pesante arretratezza. Il mondo sta cambiando ed il diluvio è in arrivo. Solo le aziende mutanti, quelle con le branchie non troveranno difficoltà anzi staranno bene nel nuovo mondo acquatico (per prendere a prestito un’immagine di Baricco). Altre sopravviveranno grazie all’Arca, ma saranno dei naufraghi che cercano di sopravvivere nel nuovo mondo.

E così si moltiplicano gli appelli, a volte preoccupati a volte minacciosi. a far presto, investire, cambiare, innovare.

Read More

La questione del metodo

Gianluca Mazza Analisi Digitale 7 settembre 2018 Leave a reply

Tutti noi siamo costantemente alla ricerca di un metodo per fare le cose nel modo migliore possibile.

Alcuni esempi:

  • Studiare per gli esami
  • Dimagrire
  • Imparare le lingue
  • Per scoprire nomi e cognomi di chi ci segue su WhatsApp
  • Suonare l’ukulele da autodidatta
  • Fare soldi
  • Tenere sempre pulita la cucina in poco tempo
  • Far dormire i bambini
  • Smettere di fumare
  • Allontanare le zanzare
  • Risparmiare tempo
  • Riordinare l’armadio
  • Archiviare i cd musicali
  • Cucinare una cena improvvisata coi fiocchi!

Cosa significa “modo migliore”?

La mia esperienza mi dice che, di solito valutiamo un metodo in base a 4 caratteristiche:

  • Velocità: il metodo indica il modo più rapido di operare e ci fa risparmiare tempo
  • Semplice: non richiede particolari competenze o conoscenze di partenza e non ci fa fare troppa fatica
  • Risparmio: permette di ridurre al minimo la spesa
  • Sicurezza: il metodo è stato già testato da moltissime persone e il risultato è garantito (a volte in alternativa basta un Testimonial particolarmente influente)

Magari non ci mettiamo a fare un’analisi SWOT ma comunque stiamo intuitivamente attenti a queste 4 caratteristiche.

Se almeno 3 su 4 sono soddisfatte siamo interessati a valutarlo, se addirittura sono soddisfatte tutte e 4 ecco che lo consideriamo il metodo migliore che abbiamo trovato per fare quella certa cosa.

Read More

Lettera aperta alle PMI in difficoltà

Gianluca Mazza Gestione Digitale 6 giugno 2018 Leave a reply

Cara PMI,

è da molto tempo che desideravo scriverti ma non ho mai trovavo le parole giuste. Quando qualcuno attraversa una fase difficile della propria vita (a volte decisiva), non si sa come comportarsi e come comunicare correttamente ciò che si prova e pensa. Si rischia di eccedere nella passione e quindi cadere nella commiserazione, oppure di mostrare formale partecipazione, che è a dire fredda indifferenza.

Sono convinto che spesso, di fronte alla sofferenza, sia il silenzio la scelta migliore. È vero, ma se unito alla vicinanza fisica. Io invece sono lontano e desidero mettermi in contatto con te, entrare in relazione.

Ci provo ora, vincendo dubbi e ritrosie, attraverso questa lettera.

Read More

Il capitale umano di una filiera

capitale umano filiera
Gianluca Mazza Gestione Digitale 7 maggio 2018 Leave a reply

La grandezza di un mestiere sta forse, prima di tutto, proprio nella capacità di rinsaldare i legami tra gli uomini: l’unico vero lusso sono le relazioni umane.

Così scriveva l’autore de Il Piccolo Principe, Antoine de Saint-Exupéry, nel suo bellissimo libro “Terra degli uomini”.

Le relazioni umane sono un lusso e veicolano una grande ricchezza, che chiamiamo “capitale umano”.

L’OCSE lo ha definito così:

le conoscenze, le abilità, le competenze e gli altri attributi degli individui che facilitano la creazione di benessere personale, sociale ed economico.

Questo è un patrimonio che ogni azienda può conoscere, custodire, accrescere.

Proviamo ora a sostituire due parole nella definizione OCSE:

Read More